-15% su CATALOGHI con il codice NEWFABER15! Valido fino al 06.08.21

Pieghevole e Brochure, quali differenze

cataloghi e brochure quali differenze

 

Qual è la differenza tra pieghevole e brochure?

 

Il gergo stampa è una lingua a sé, tanto è pieno di termini tecnici, sinonimi, tipologie di lavorazione.  È normale quindi avere qualche dubbio, domandarsi quale sia la parola esatta per definire il prodotto che abbiamo in mente. Chiamare le cose con il loro nome ci fa risparmiare tempo ed energie, e sicuramente ci evita disguidi in fase di ordine con il fornitore tipografo. 

Tra i dilemmi più gettonati, c’è quello relativo ai termini pieghevole e brochure: nelle prossime righe cercheremo di spiegare in modo chiaro cosa sono e in che cosa differiscono.

 

Il pieghevole

Il pieghevole (o, nella versione francese,  il dépliant), è un unico foglio stampato e piegato su di sé (in modi diversi, in diverse parti). Viene usualmente prodotto a fini informativi o promozionali. Per la sua particolare leggerezza e praticità può essere distribuito in ambienti esterni, o utilizzato dai commerciali come supporto alla vendita.

Solitamente viene scelto per veicolare messaggi in modo snello, un giusto equilibrio tra impatto emotivo e praticità, senza scendere troppo nei dettagli tecnici. È importante dunque che sia funzionale e resistente, ma anche visivamente accattivante.

Le opzioni di scelta Faberprint:

Se vuoi realizzare un pieghevole, puoi selezionare il formato a4, a5, a6 nelle varianti 2 ante, 3 ante o 4 ante.

 

La brochure

Mentre il pieghevole è costituito da un solo foglio, la brochure (sinonimo di opuscolo) si compone di un insieme di pagine (dalle 8 alle 16, in genere). Di solito viene scelto per fornire informazioni più dettagliate su un determinato servizio o prodotto, o informazioni generiche su un’attività.

Per una realizzazione ad hoc rispetto alle proprie esigenze, si può scegliere il formato ( ad esempio a4, a5, a6 ), il tipo di rilegatura ( brossura filo refe o punto metallico ), e ancora una volta è possibile sbizzarrirsi nella scelta di visuals, testi, immagini a seconda dei propri gusti e scopi.

Si tratta di uno stampato di sostanza e prevede un investimento economico maggiore rispetto al pieghevole, pertanto di solito viene utilizzato in modo strategico, ad esempio in contesti rilevanti o  lasciato all’attenzione del cliente.

Molte aziende scelgono questo tipo di prodotto per presentare ciò che sono e ciò che fanno, perchè permette di trasmettere una quantità maggiore di informazioni e di messaggi importanti, rimanendo al contempo fruibile e pratico.



Faberprint Feedaty 5 / 5 - 52 feedbacks